12 ott 2020
2' di lettura

Nuovi codici per la fattura elettronica: natura operazione

Con la pubblicazione dei provvedimenti n. 99922 del 28/02/2020 e n. 166579 del 20/04/2020, l’Agenzia delle Entrate ha stabilito che le nuove specifiche tecniche saranno applicabili:
  • Facoltativamente dal 01/10/2020;
  • Obbligatoriamente dal 01/01/2021.
Le novità riguardano principalmente:
  • L’introduzione di nuovi codici per valorizzare i campi “Tipo Documento”;
  • L’introduzione di nuovi codici per valorizzare i campi “Natura Operazione”;
  • L’introduzione di nuovi codici per valorizzare i campi “Tipo Ritenuta”.
 
Passiamo ad analizzare le novità relative al campo “Natura Operazione”

I codici previsti per il campo “Natura Operazione”

ATTUALI CODICI NUOVI CODICI
N1 Operazioni escluse ex art. 15 N1 Operazioni escluse ex art. 15
N2 Operazioni non soggette o fuori campo Sostituito dai codici N2.1 N2.2
N3 Operazioni non imponibili Sostituito dai codici da N3.1 a N3.6
N4 Operazioni esenti N4 Operazioni esenti
N5 Regime del margine o con IVA non esposta in fattura N5 Regime del margine o con IVA non esposta in fattura
N6 Operazioni in reverse charge Sostituito dai codici da N6.1 a N6.9
N7 IVA assolta in altro stato UE N7 IVA assolta in altro stato UE
Dal 1° gennaio 2020 i codici N2 – N3 – N6 non potranno più essere utilizzati, pena lo scarto delle fatture elettroniche dal sistema di interscambio, tali conti saranno sostituiti da una serie di sottocodici con maggiori dettagli.

Nuovi codici N2

Il codice N2 “non soggette” è stato dettagliato introducendo due nuove tipologie di non assoggettabilità:
N2.1 Operazioni non soggette ad IVA ai sensi degli artt. da 7 a 7-septies
N2.2 Operazioni non soggette – altri casi
La nuova causale “N2.1 – non soggette ad Iva ai sensi degli articoli da 7 a 7-septies del D.P.R. 633/1972” dovrà essere utilizzata per tutte le fatture emesse obbligatoriamente per operazioni non territoriali, mentre la causale “N2.2 – non soggette – altri casi” sia da utilizzare per le fatture fuori campo emesse facoltativamente e da non indicare in dichiarazione.
Con il codice N2.1 andranno quindi indicate le fatture emesse senza Iva ai sensi dell’articolo 7- ter, sia nei confronti di soggetti comunitari che extracomunitari.

Nuovi codici N3

Il codice N3 “non imponibili” è stato dettagliato introducendo sei nuove tipologie di non imponibilità:
N3.1 Operazioni non imponibili – esportazioni
N3.2 Operazioni non imponibili – cessioni intracomunitarie
N3.3 Operazioni non imponibili – cessioni verso San Marino
N3.4 Operazioni non imponibili – operazioni assimilate alle cessioni all’esportazione
N3.5 Operazioni non imponibili – a seguito di dichiarazioni d’intento
N3.6 Operazioni non imponibili – altre operazioni che non concorrono alla formazione del plafond

Nuovi codici N6

Il codice N6 “inversione contabile” è stato dettagliato introducendo nove nuove tipologie di inversione contabile che servono per distinguere le varie casistiche di applicazione del reverse charge:
N6.1 Inversione contabile – cessione di rottami e altri materiali di recupero
N6.2 Inversione contabile – cessione di oro e argento puro
N6.3 Inversione contabile – subappalto nel settore edile
N6.3 Inversione contabile – subappalto nel settore edile
N6.4 Inversione contabile – cessione di fabbricati
N6.5 Inversione contabile – cessione di telefoni cellulari
N6.6 Inversione contabile – cessione di prodotti elettronici
N6.7 Inversione contabile – prestazioni comparto edile e settori connessi
N6.8 Inversione contabile – operazioni settore energetico
N6.9 Inversione contabile – altri casi

Continua a leggere:
Nuovi codici per la fattura elettronica: tipo documento
Nuovi codici per la fattura elettronica: natura operazione
Nuovi codici per la fattura elettronica: tipo ritenuta e ulteriori novità
 

Condividi